Giro d'Italia a Fiero di Primiero

Sotto le Pale di S. MartinoEscursione sulle dolomiti di San Martino di Castrozza dedicata al Giro d'Italia (102a edizione).
Partiti da Mezzano, poco prima di Fiera di Primiero, con l'amico Stefano in sella alla sua nuova E-bike, ci avviamo su una traccia che ho provato a disegnare da solo su Gpsies.

 

Fiera Primiero

L'idea era quella di salire fino a San Martino di Castrozza su forestali e sentieri, assistere al passaggio del Giro e poi ridiscendere per la statale fino all'auto. Ma, a volte, il fai da te presenta alcuni inconvenienti: le pendenze di questa forestale sono da gambe d'acciaio, il percorso presenta pochissimi tornanti, tutte pendenze da prendere dritto per dritto.
La vista delle Pale di S. Martino sulla destra, il panorama che si apre su Fiera di Primiero e il passo Cereda (sempre sulla destra) ripagano però di ogni fatica.
Anche la forestale non è niente male come terreno, quasi sempre asfaltata o cementata, e soprattutto libera da tronchi e alberi caduti dopo il forte vento dell'ottobre scorso. Invece, alcuni sentieri che si intersecano lateralmente, sono completamente ostruiti ed impraticabili dai tronchi abbattuti.
Dopo diverse pause, parte volute per scambiare quattro chiacchiere o fare foto, in parte necessitate da pulsazioni ben oltre la soglia, finalmente arriviamo in vetta, forse 100-150 metri più su di S. Martino di Castrozza.
Ristorati con un bel panino, ripartiamo in discesa seguendo la forestale (il sentiero che scendeva alla presa degli impianti sciistici della Tognola era ancora letteralmente sommerso da alberi caduti). Attraversata la pista da sci, la forestale prosegue sotto un bel bosco e porta dolcemente in paese a S. Martino.


I tre mussi

 

Qui ammiriamo l'imponenza dei mezzi dispiegati per il Giro d'Italia: i pullman delle squadre, le bici di amatori e delle squadre del Giro E-bike, l'organizzazione delle polizia stradale.

Preso un caffè andiamo a posizionarci per vedere il passaggio di Nibali & C. nei pressi degli impianti Tognola, a 1.200 metri prima del traguardo di tappa.
Passaggio del giroSiamo fortunati perché i girini passano tutti sgranati, il primo, il simpaticissimo Chaves, che vincerà la tappa, la maglia rosa Carapaz, Vincenzo Nibali e poi, via, via tutti gli altri a piccoli gruppetti.

Finito il passaggio ridiscendiamo per la statale in mezzo a tanti altri cicloamatori, ma anche ai veri professionisti che dopo l'arrivo ridiscendevano verso il loro albergo superandoci come se fossimo fermi.
Sicuramente non il percorso più facile per salire a San Martino da Fiera di Primiero, ma certamente un percorso con viste panoramiche mozzafiato e bei passaggi tra sottobosco e ruscelli che ripagano di tutte le fatiche.

 

Passaggio della forestale